Laringoscopia

La laringoscopia deve essere eseguita in ogni paziente sottoposto ad esame endoscopico delle vie respiratorie. I segni clinici più frequentemente associati a laringopatia sono: stridore inspiratorio, disfagia, modifiche della fonazione, intolleranza all’esercizio fisico, respiro rumoroso, retching o tosse.
L’esame endoscopico in corso di laringopatia consente:
1) visualizzazione diretta della regione laringea (forma delle varie strutte e rapporti anatomici) e lo studio delle alterazioni morfologiche mucosali (edema, iperemia)
2) valutazione della funzionalità laringea (paralisi, collasso)
3) la raccolta di campionamenti adeguati per uno studio cito/istopatologico che consenta un’accurata stadiazione del problema (processi infiammatori/neoplastici)

Registrati o accedi all'area riservata per scaricare ulteriori informazioni in PDF.